Ilaria D’Amico conduce “Lo spoglio” su sky TG24

In primo piano

«Più fatti, meno parole»

Ilaria D’Amico sfiderà i leader a dettagliare le loro proposte di governo

Mettere a nudo il leader nella cavalcata verso il voto del 23 e 24 febbraio. Lo spoglio (Sky TG24, ogni lunedì e mercoledì alle 20.30) prima dello spoglio, per usare un gioco di parole. Ilaria D’Amico, con lo stile grintoso che da sempre la contraddistingue, intervisterà gli esponenti delle diverse coalizioni e incalzandoli con domande scomode sui rispettivi progetti di governo. Che futuro vogliono costruire per questo paese? Con quali idee? Con quali riforme?

“Cercheremo di colmare la distanza tra il Palazzo e la gente” Ilaria D’Amico

«Sarà un modo per conoscere i principali protagonisti di questa campagna elettorale – spiega la giornalista -. Il primo ospite sarà Silvio Berlusconi, poi ci saranno Monti, Bersani, Ingroia e così via. Avremo anche dei confronti a due, come quello tra Casini e Vendola. Si tratta di portare i giornalisti a mettersi in gioco fino alla fine, cercando di colmare la distanza che si è creata tra il Palazzo e la gente».

Non solo far comprendere anche a un pubblico meno avvezzo alla politica quali siano i temi cruciali su cui i leader punterebbero in caso di elezione; l’obiettivo della giornalista sarà portare a galla anche tutte le contraddizioni presenti all’interno delle diverse coalizioni, “facendo le pulci” su ogni aspetto comunicazionale della campagna.

«Vogliamo provare a verificare pubblicamente le cose, accompagnare il racconto politico stimolando i leader a trasformare le parole in fatti concreti». Un confronto pacifico, assicura, senza urla né litigi «Sono pronta a interrompere i miei ospiti, se i tempi televisivi lo richiedono. Ma nessuno si parlerà addosso. Parlarsi addosso non è comunicare». Sarà una campagna elettorale diversa da quelle del passato, prevede D’Amico. Il leader più difficile da intervistare? «Non credo esistano candidati più ostici di altri – replica -. Ma ho l’impressione che questa volta i leader cadranno meno nella tentazione di facili promesse».

 

Biografia

In primo piano


Ilaria D’Amico nasce a Roma il 30 Agosto del 1973, e’ alta 1,75 m. e per chi e’ piu’ curioso, porta il 39 di scarpe.
Ha studiato giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma ed il suo sogno era diventare Magistrato.
Nel 2006 raccontò a Fabio Fazio che esordì, grazie all’amico di famiglia Renzo Arbore, in televisione nel 1997 con “La giostra dei goal”, programma condotto per sei edizioni per Rai International. La sua passione per il calcio le dà la possibilità di seguire i Mondiali di Francia ’98 e di curare nel 2000 uno speciale sugli Europei del 2000.
Diventa giornalista pubblicista dal 16 maggio 2001.
Nel 2001 co-conduce su Rai 3 il programma “Cominciamo bene estate”, mentre l’anno seguente cura uno speciale per i Mondiali di calcio 2002.
Nel novembre 2002 approda anche sulla tv satellitare Stream con “W l’Italia”, programma moderato con i giornalisti Vittorio Feltri e Sandro Curzi.
Dal 2003 sulla neonata piattaforma satellitare Sky inizia la conduzione di “SKY Calcio Show”, approfondimento delle partite di Serie A, senza lasciare la tv di stato dove conduce “Italia che vai” su Rai Uno, e nell’estate del 2004 “Timbuctù, un mondo di animali” su Rai 3.
Conduce la prima edizione del 2004 del reality show “Campioni, il sogno”, su Italia 1, con la collaborazione di Francesca Fogar.
Nel 2005 appare nel video della canzone “Pazzo di lei” di Biagio Antonacci.
Nel 2006 ha condotto su Sky lo speciale dedicato ai Mondiali di calcio 2006. Nella primavera dello stesso anno, per il canale Sky TG24 ha intervistato in esclusiva, dopo i tragici scontri all’ambasciata italiana a Bengasi, il Presidente libico Mu’ammar Gheddafi. Scrive per la Gazzetta dello Sport dove il lunedì cura la rubrica calcistica dal titolo “Vista da lei” (negli anni passati il titolo era “Rosea anch’io” e successivamente “Mi consento”).
Nel 2007 ha co-condotto con Nicola Savino e Alessia Ventura “La notte degli Oscar” per il canale Sky Cinema. È stata anche doppiatrice, prestando la voce al drago Saphira in Eragon, film tratto dall’omonimo libro di Christopher Paolini.
Nella stagione televisiva 2007-2008 ha condotto ancora SKY Calcio Show su SKY e nel 2009 “Exit – uscita di sicurezza” su LA7.
Nel 2008 è nel cast del film L’allenatore nel pallone 2, dove interpreta se stessa.
Nel marzo del 2009 diventa mamma del piccolo Pietro, avuto con il compagno, l’immobiliarista Rocco Antisani con cui sta assieme dal 2005.
Dopo qualche mese, il 4 luglio 2009 è stata premiata come «Giornalista sportivo dell’anno» alla trentesima edizione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo.
Il suo nome compare inoltre nella lista stilata dal tabloid britannico The Sun che la inserisce tra le dieci giornaliste più sexy d’Europa insieme all’altra italiana Laura Esposto.
I suoi piaceri della vita? Il cibo, insieme all’amore, il sesso, i figli e la realizzazione delle proprie aspirazioni. Perseguire i grandi piaceri della vita è per lei un dogma. E’ un’inguaribile ottimista, si sveglia la mattina e pensa “che bella giornata”, vede le nuvole e pensa “che bello ci sono le nuvole”.
Sulla propria avvenenza ha affermato in un’intervista al preriodico Gioia che: «Un tempo ero molto sensibile all’elogio dei miei contenuti, oggi sto riscoprendo l’elogio della fisicità. Mi dico, finché mi danno della “bona” fammelo godere. Quando sarò una cozza, tornerò a cercare di mostrami intelligente».
Le sue migliori amiche? Monica Bellucci, Rosalinda Celentano e Maria Sole Tognazzi.